Le temperature in Antartide scendono al di sotto della media multi decennale

Source: March 25, 2022; articolo di Cap Allon

I dati satellitari rivelano 40 anni di raffreddamento ed espansione del ghiaccio

L’Antartide orientale ha registrato temperature insolitamente elevate per alcuni giorni la scorsa settimana, con la stazione Concordia che ha raggiunto il record di -11,8°C (10,8°F) il 18 marzo.

Le temperature record sono state il risultato di un fiume atmosferico che ha intrappolato il calore sul continente, un fenomeno del tutto naturale, che si pensa sia stato aiutato dall’attività solare storicamente bassa che stiamo attualmente vivendo, nonché dall’escursione magnetica in corso (nota anche come spostamento del polo magnetico), sebbene le interazioni dei meccanismi siano poco conosciute.

I media mainstream sono prevedibilmente entrati in una “crisi eccessiva”. la sua segnalazione dei due giorni di caldo dell’Antartide, e sono colpevoli di aver spacciato la BS più irrimediabilmente iperbolica a un pubblico sempre più stupido.

Il caso in questione è l’ultimo schifo di guida dell’agenda del Guardian (dal 25 marzo): dopo le 48 ore di calore anomalo, una piattaforma di ghiaccio delle dimensioni di Roma è crollata nell’Antartide orientale, il che apparentemente è un “segno di ciò che potrebbe accadere ”.

Le immagini satellitari mostrano che la piattaforma di ghiaccio Conger si è staccata dall’iceberg C-38 [fotografia: USNIC].

Tuttavia, la piattaforma di ghiaccio di Conger aveva una superficie approssimativa di 1.200 kmq, il che significa che occupava solo lo 0,0086% dei 14 milioni di kmq di calotta glaciale dell’Antartide. Anche la scienziata terrestre e planetaria della NASA, la dottoressa Catherine Colello Walker, afferma che questo non è un grosso problema, ammettendo che la piattaforma di ghiaccio del Conger era relativamente piccola: “Non avrà effetti enormi”, ha detto.

Il ghiaccio del nostro pianeta dovrebbe potersi muovere, spostarsi e sciogliersi senza che venga dipinto come un disastro assoluto, e ogni minuscola unghia che capita di staccarsi da una calotta glaciale non dovrebbe essere considerata come l’EOTW o un “segno di cose da venire”.

I dati ufficiali rivelano che l’Antartide orientale, che copre due terzi del Polo Sud, si è raffreddata di 2,8°C negli ultimi 4 decenni, con l’Antartide occidentale di 1,6°C. È evidente che solo una piccola striscia dell’Antartide (la Penisola Antartica) ha visto un riscaldamento – riscaldamento statisticamente insignificante, per questo – ma non ci sono premi per indovinare su quale regione si concentra l’MSM.

Inoltre, l’anno scorso il Polo Sud ha subito il suo inverno più freddo senza nucleo (aprile-settembre) nella storia registrata. È stato l’incantesimo di 6 mesi più freddi mai registrati nella regione, che è un’impresa molto più significativa di 48 ore di calore atmosferico guidato dal jet stream.

Anche la calotta glaciale antartica ha tenuto incredibilmente bene negli ultimi decenni, con dati ufficiali che hanno rivelato che la calotta si è ESPANSA in quel periodo. Il ghiaccio marino al Polo Sud è rimbalzato nel 2020 e nel 2021 ai livelli di circa 3 decenni fa. Inoltre, il trend degli ultimi 40 anni (l’era dei satelliti) rimane uno di crescita significativa (di circa l’1% per decennio):

Questo è il motivo per cui raramente si sente parlare dell’Antartide nel MSM, perché non c’è una storia catastrofica da confondere. Invece, quei truffatori si concentrano sul suo cugino settentrionale, l’Artico, che, sfortunatamente per loro, potrebbe essere esso stesso testimone dell’inizio di una ripresa: il ghiaccio marino artico è cresciuto nella sua massima estensione dal 2008 questo inverno; mentre la vicina Groenlandia ha visto una forte inversione di tendenza nel suo trend di perdita (a partire dal 2012), come chiaramente dimostrato di seguito:

Quanto sopra sono tutti punti di dati su cui il MSM si rifiuta di riferire, ma perché sono considerati meno informativi di una minuscola unghia che si spezza dall’Antartide orientale? Non sono meno istruttivi, ovviamente, al contrario: semplicemente non si adattano alla narrativa Terrificante Terra-Firma Broiling e quindi sono convenientemente spazzati via sotto il tappeto.

E oggi arrivano notizie ancora più scomode per l’AGW Party.

Il continente antartico sta ora sperimentando temperature al di sotto della base 1979-2000, come visualizzato dallo strumento Climate Reanalyzer dell’Università del Maine (che tra l’altro è molto caldo). Tuttavia, e come per la miriade di fatti sopra delineati, anche questa realtà non verrà segnalata perché i governi (alias conglomerati multinazionali) e i loro cagnolini MSM non sono nel gioco della verità e della priorità umana, quelle nozioni sono pericolose per il loro ordine di cose. Invece, angoli infelici e offuscamenti deliberati sono il loro modus operandi. Sono il nemico. Ma le pecore ANCORA non lo vedono.

Congelamento primaverile “significativo” per gli Stati Uniti orientali

Due parole sul gelo primaverile degli Stati Uniti…

Si prevede che temperature di -6.7℃ (20°F) al di sotto del normale e oltre, porteranno gelo e neve negli stati orientali tra sabato e lunedì, con ulteriori round di neve che colpiranno le località più centrali e occidentali entro mercoledì.

L’ultima settimana di marzo promette un ritorno alle condizioni invernali: il leone e l’agnello sembrano essersi scambiati di posto.

Le temperature da questo fine settimana all’inizio della prossima settimana dovrebbero precipitare di ca. 20 gradi sotto il normale su gran parte del terzo orientale della nazione. La neve è prevista sulle montagne più alte del Medio Atlantico e del Nordest, così come sottovento ai Grandi Laghi. Lungo il corridoio dell’Interstate 95, le basse temperature scenderanno sotto lo zero.

GFS 2m Temp Anomalies (C) March 27 [tropicaltidbits.com].

E poi entro metà settimana, nevicate significative potrebbero colpire le quote più elevate degli stati occidentali, in particolare Colorado, Wyoming, Montana, Dakota e Minnesota (vedi l’ultima corsa GFS di seguito).

Forza, americani, l’inverno non è ancora finito con voi:

GFS Total Snowfall (inches) March 25 – April 10 [tropicaltidbits.com].

Electroverse


I TEMPI FREDDI stanno tornando, le medie latitudini si stanno stanno stanno RAFFREDDANDO in linea con la grande congiunzione, l’attività solare storicamente bassa, i raggi cosmici che nucleano le nuvole e una corrente a getto meridionale (tra le altre forzature).

Sia il NOAA che la NASA sembrano concordare, se si legge tra le righe, con NOAA che afferma che stiamo entrando in un grande minimo solare ‘in piena regola’ alla fine del 2020, e la NASA vede questo prossimo ciclo solare (25) come “il più debole degli ultimi 200 anni“, con i precedenti spegnimenti solari periodi prolungati di raffreddamento globale qui.

Inoltre, non possiamo ignorare la moltitudine di nuovi articoli scientifici che affermano l’immenso impatto che il Beaufort Gyre potrebbe avere sulla Corrente del Golfo, e quindi sul clima in generale.


I canali dei social media stanno limitando la di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo che mostra gli aggiornamenti con ritardi di ore.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

Non ci sono complotti

Ci sono persone e fatti

DOCUMENTATI


3 pensieri riguardo “Le temperature in Antartide scendono al di sotto della media multi decennale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: