Il Più Grande Trucco di Tutti

Source: 04/25/2022Corbett corbettreport.com

La magia è la capacità di far credere a qualcuno una cosa che non è vera. Ne consegue, quindi, che la maggior parte dei grandi maghi sono appassionati osservatori della psicologia umana e che le routine magiche sono, alla base, una serie di tecniche abilmente disposte per la predazione dei nostri pregiudizi cognitivi.

Possono essere impressionanti come le illusioni del coniglio-nel-cappello e gli inganni di gioco dei maestri di Stagecraft possono essere; tuttavia, questi trucchi da salotto impallidiscono in confronto alle manipolazioni sociali che vengono condotte ogni giorno dai maestri negli Stati Uniti.

Caso in questione: legge marziale. Ho parlato a lungo di quando la legge marziale arriverà effettivamente nell’Occidente “libero e democratico”, la gente la incoraggerà. Nel caso in cui non mi credessi, presenterò il fenomeno del pubblico che tifa per gli abusi più eclatanti della legge marziale medica negli ultimi due anni come prova della mia tesi. Tutto ciò che ci è voluto è stata una campagna concertata per convincere le persone a temere il coronavirus ed improvvisamente le stesse persone che una volta hanno denunciato la minaccia della legge marziale come “teoria della cospirazione” stavano applaudendo ad alta voce i criminali dello scarpone covid-1984 nel loro stato di polizia, negli anziani donne e bambini innocenti e cittadini a caso.

Sì, una cosa da teorizzare sulla Sindrome di Stoccolma che consente – nelle parole memorabili di Aldous Huxley – “L’oligarchia di controllo che è sempre esistita e presumibilmente esisterà sempre per convincere le persone ad amare la loro servitù”. È un’altra cosa è vederlo effettivamente accadere.

Questa capacità di coinvolgere il pubblico con politiche e pratiche che sono evidentemente contro il proprio interesse non è solo sorprendente. Sono qui per sostenere che è un tipo di trucco magico.

Intendo questo in due sensi chiave dell’idea di un “trucco magico”. In primo luogo, la capacità degli ingegneri sociali di aspirazione di supporto marziale in modo affidabile per idee e azioni che sarebbero state licenziate come una follia pochi istanti prima è, a prima vista, così incredibile da essere magico. Ma in secondo luogo, e forse, soprattutto, questa magia, come tutta quella prelibatezza, è, in fondo, proprio: un trucco.

Oggi, diamo un’occhiata alla manica dei maghi del controllo sociale, esponiamo i trucchi che usano per ottenere il sostegno pubblico per la loro agenda e vediamo come possiamo rompere l’incantesimo che hanno lanciato sulle masse.


Il trucco

Sebbene ci siano molti, molti tipi diversi di trucchi magici, la maggior parte di essi si affidano a una manciata di tecniche per indirizzare erroneamente il pubblico mentre viene eseguita la chiacchierata. Che si tratti di fumo e specchi o di un bellissimo assistente o di un flusso di motivi ben guariti, i maghi sono maestri nel mantenere l’attenzione focalizzata altrove mentre la vera “magia” sta avvenendo dalla linea di vista del pubblico (o, ancora più audace, in semplice vista ma fuori dal loro campo di attenzione).

Diamo un’occhiata a un esempio del mentalismo, quel ramo della magia in cui gli artisti “leggono la mente” del pubblico o usano i loro poteri mentali per “prevedere” la reazione del pubblico a determinate domande. Esistono molti modi in cui questi trucchi possono essere realizzati: può essere semplice come porre una domanda in un certo modo per incoraggiare una risposta particolare o complessa quanto meticolosamente piantare una serie di suggerimenti subliminali al fine di suscitare determinate pre-risposte determinate da un marchio.

Ecco come un maestro mentalista esegue il trucco (ironicamente) una coppia di dirigenti pubblicitari.

Ed è così che un ingegnere sociale principale esegue lo stesso trucco sulle masse credulone:

No, non è questo il blog di uno psicopatico squilibrato con un’ossessione di Putin. È la homepage di Switchoffputin.org, un sito Web che è stato impostato per promuovere “spegnere Putin“, un rapporto che pretende di mostrare come l’Europa potrebbe “spegnere Putin” boicottando completamente il petrolio e il gas russi, portando la pace e l’armonia nell mondo.

In realtà, pensaci, forse quello è il blog di uno psicopatico squilibrato con un’ossessione di Putin.

Come idea per portare la pace nel mondo, è uno sproloquio evidente. Ma come dimostrazione per come influenzare con successo il pubblico, è un esempio di “magia” nel mondo reale che renderebbe geloso qualsiasi mentalista.

Vedi, gli architetti del nuovo ordine mondiale hanno un problema: la maggior parte delle persone riconosce che la grande Big-Oil dell””ambientalismo”, ovvero l’imposizione di un sistema tecnocratico di razionamento energetico e restrizioni delle risorse nel nome di “salvare la madre terra” — Sono lacrime di coccodrillo. Anno dopo anno, sondaggio dopo il sondaggio mostra che, nonostante una campagna di propaganda senza precedenti di 52 anni, progettata per infondere la paura della catastrofe climatica nel pubblico, la minaccia del riscaldamento globale si colloca ancora in fondo alle liste di priorità della maggior parte delle persone. E, quando arriva la spinta, la maggior parte delle persone non è disposta a pagare quantità di indulgenze di carbonio agli Al Gores del mondo per placare gli dei meteorologici.

Entra nei maghi degli ingegneri sociali (relativi a, ma non per essere confuso con i “maghi cyber“). Sanno che far sì che il pubblico “spontaneamente” e “volontariamente” prenda la risposta “giusta” —un fervente desiderio di crediti di carbonio e razionamento dell’energia e blocchi climatici e tutti gli altri elementi del controllo neo-feudale dall’alto verso il basso— richiedono i vecchi membri che impiegano i vecchi che impiegano i vecchi che impiegano i vecchi che impiegano il vecchio che impiegano il Trucco Mentalista di porre la domanda giusta nel modo giusto.

Ho coperto il primo tentativo dei maghi di realizzare questa rifigurazione nel mio episodio di Propagandawatch, La pandemia è una corsa di prova. In quel video, ho documentato i modi in cui la campagna di successo della paura pandemica veniva utilizzata come leva per riformulare l’agenda del clima. Improvvisamente, al pubblico è stato chiesto di equiparare l'”emergenza” climatica all’emergenza pandemica e di prepararsi per i “blocchi climatici” e altre misure di emergenza commisurate a quelle che avevano appena accettato felicemente in nome del salvataggio del mondo dal flagello di Covid-19.

Sfortunatamente per gli aspiranti ingegneri sociali, l’isteria covid sta svanendo. Nel 2022, l’appello ai sentimenti caldi e sfocati delle persone riguardo ai blocchi e alle restrizioni covid è molto meno probabile che li metta a bordo dell’agenda globalista.

E così, come i maghi qualificati che sono, i sostenitori di questa agenda stanno semplicemente approfittando dell’attuale mania: Russo-fobia. E – non lo sai? – Si scopre che il desiderio del pubblico di “spegnere Putin” può essere saziato da rigidi controlli energetici e razionamento delle risorse da parte di un’élite tecnocratica!

Sì, il team dietro la campagna “Spegning Off Putin” sta sostenendo un boicottaggio a livello europeo immediato di tutte le importazioni russe di petrolio e gas. Mentre la copertura di un tale divieto è stata finora impossibile, gli autori di questo rapporto sostengono che dopo tutto può essere raggiunto… Se vengono implementate misure di emergenza e l’intera economia viene messa su un’economia di guerra.

Sotto l’intestazione “Economia di guerra in Europa”, scrivono:

«Il raggiungimento di questi tagli richiederà un livello precedentemente inimmaginabile di cooperazione e solidarietà in Europa. Potremmo aver bisogno di uno stato di emergenza dichiarato e un esplicito riconoscimento politico che le economie europee sono ora su una base di guerra in termini di rapidità della transizione energetica. In un certo senso la velocità del cambiamento assomiglierà ai blocchi covid, ma con una traiettoria diversa a lungo termine.»

Per non esserci confusione su ciò che stanno sostenendo o come sarà raggiunto, continuano a dichiarare:

«Il razionamento tramite azioni eque è l’unica alternativa: i governi dovranno introdurre limiti di prezzo e forniture minime garantite a livello della famiglia in modo che tutti ottengano un importo fondamentale e quelli con meno capacità di pagare non siano semplicemente interrotti. Ridurre i termostati sarà difficile da imporre e far rispettare, ma con solo una certa quantità di gas consentita per famiglia l’incentivo ad attenersi ad esso sarà sostanziale. Come per i blocchi di Covidid, anche la pressione sociale per attenersi alle restrizioni nazionali giocherà un ruolo importante.»

La palese manipolazione qui —lo spudorato piggybacking sulla più grande notizia del momento per promuovere un’agenda già esistente— non è nemmeno nascosta. I maghi che usano questo trucco a buon mercato sul pubblico si vantano apertamente. Il post di Bezos, ad esempio, ha appena pubblicato un pezzo che collega esplicitamente la “crisi climatica” inventata dall’IPCC all’attuale crisi geopolitica e ammettendo che la tenue connessione è solo un modo conveniente per riconfezionare un’agenda altrimenti inaridita:

«L’unico barlume di speranza è che Putin potrebbe aver inavvertitamente semplificato la politica di una tale ricerca globale [passando a energia rinnovabile al 100%]. I convinti elettori richiedono di comunicare la necessità di sacrificio, dal sonno più freddo negli inverni, a volare di meno e a pagare di più quando lo fai. Ma ora i politici possono presentare questo caso in due modi, come necessario per combattere sia l’aggressività russa che il cambiamento climatico.»

Ma per quanto grezzo è questo ultimo tentativo di riformulare il vecchio sogno del neo-feudalismo, sembra funzionare. La campagna “Spegnere Off Putin”, vantando il proprio sondaggio, afferma che “quasi il 70% degli europei vuole” spegnere Putin boicottando petrolio e gas russi”. E cosa, in particolare, queste persone sarebbero pronte a sopportare per portare la pace in Ucraina? The Guardian fornisce una risposta nel suo “rapporto” sulle cifre:

«Poco più del 40% ha dichiarato di essere pronto ad accettare razionamento energetico per gestire la domanda e il 52,7% che avrebbero mangiato meno carne per ridurre la domanda sulle esportazioni ucraine.»

Oppure, come Klaus Schwab e i suoi compari potrebbero osservare: “Mangerai gli insetti e razionerai l’energia, ti piacerà!”

La parte peggiore è che questo sondaggio (a differenza della maggior parte del “polling” pubblicizzato dei bugiardi MSM) probabilmente non è nemmeno lontano dall’obiettivo. Dubiti per un secondo che le orde ipnotizzate, le quali hanno appena trascorso due anni incoraggiando i governi per essere rinchiusi per il crimine di non prendere un intervento medico sperimentale, per poi passare diligentemente ad odiare la Russia e sventolare le bandiere blu e giallo, perché i media hanno detto loro di accompagnare qualunque cosa i loro signori neo-feudali suggerissero in nome di “spegnere Putin”?


Rompere l’incantesimo

Questo tipo di trucco non si limita all’agenda climatica, e non è semplicemente una questione di riformulare vecchie idee per renderle più accettabili per le masse credulone. Tutte le tecniche di cattiva direzione nell’arsenale dei maghi sono impiegate quotidianamente dagli ingegneri sociali. Ma questo è un argomento per un esame futuro.

Per gli scopi di oggi, è sufficiente capirlo: il più grande trucco di tutti è la capacità degli elitari dominanti di farti desiderare la tua schiavitù.

Come ho affermato per anni, tuttavia, le manipolazioni dei media dei mockingbird e dei politici bugiardi e dei venditori dell’agenda dei globalisti non sono così difficili da individuare una volta che impari cosa sta succedendo. Esattamente come uno spettacolo teatrale di un mago può essere rovinato da qualcuno che spiega come viene eseguito il trucco, coloro che sono in grado di spiegare i trucchi degli ingegneri sociali stanno quindi rompendo l’incantesimo che è stato lanciato sul pubblico credulone.

In un certo senso, questo è esattamente ciò che i media indipendenti hanno fatto in rete negli ultimi due anni: esporre le false bandiere e le operazioni di propaganda dello stabilimento dei trucchi magici rozzi che hanno. i ciarlatani, ovviamente, si stanno adattando a questo e stanno adeguando il loro comportamento di conseguenza. Ma non ci sono così tanti modi per presentare le stesse vecchie strategie; la loro borsa di trucchi non è senza fondo.

A questo punto, è una gara contro il tempo. Coloro che possono vedere attraverso le manipolazioni riusciranno a mettere a nudo le bugie e a rompere l’incantesimo prima che le masse vengano ingannate a sostenere il grande ripristino neo-feudale e tecnocratico? Questa è la domanda esistenziale che la specie umana sta affrontando.

Qualunque sia la risposta, una cosa è certa: solo quelli di noi che riconoscono lo spettacolo di magia per quello che è, possono sperare di vedere le illusioni per quello che sono. Il nostro compito è educare coloro che non si rendono ancora conto che il feed di notizie quotidiane è in realtà uno spettacolo di magia per intrattenere, distrarre e fuorviare. Solo allora possiamo rivelare la carta sulla manica del mago e portare a termine lo spettacolo.

The Corbett Report


Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

NON CI SONO COMPLOTTI

CI SONO PERSONE E FATTI

DOCUMENTATI


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: